Controllare le versioni delle app

Se si verifica un errore o si salva una modifica a un'app che sarebbe stato meglio non apportare, è importante sapere che PowerApps può offrire una soluzione al problema. Per le app che vengono salvate nel cloud, PowerApps mantiene una cronologia delle modifiche apportate. È possibile visualizzare le versioni salvate e ripristinare una versione precedente dell'app, se necessario. Tenere però presente che, se l'app è condivisa, anche le persone con cui si è condivisa l'app riceveranno la versione ripristinata.

Come controllare le versioni di un'app

In web.powerapps.com, in un riquadro dell'app, fare clic sui puntini di sospensione (. . .) e quindi su Details (Dettagli).

Fare clic su Details (Dettagli) per accedere alla versione dell'app

Da qui è possibile controllare le versioni di un'app e anche condividerla, come descritto nell'argomento precedente. Per ripristinare una versione precedente di un'app, fare clic su Restore (Ripristina) per la versione appropriata (la versione 3 nell'esempio) e quindi fare di nuovo clic su Restore (Ripristina) per confermare. Come si può vedere nell'esempio, dopo l'operazione di ripristino, PowerApps tratta la versione 3 ripristinata come una nuova versione (la versione 5 nell'esempio), anziché semplicemente sovrascrivere la 4.

Ripristinare una versione precedente dell'app

Il controllo delle versioni può essere molto utile se si deve ripristinare una versione precedente di un'app. È quindi importante tenere presente questa opportunità se si riscontrano problemi con le app. Ora che è stato spiegato come condividere le app e ripristinarle, se necessario, è possibile passare all'ultimo aspetto della gestione delle app in questo corso, ossia la gestione degli ambienti.