Componenti di PowerApps

Argomento successivo

Tecnologie correlate

Continua

Guarda di nuovo

Nel primo argomento di questo corso di formazione guidata sono stati descritti i componenti principali di PowerApps. Ora verranno presentate informazioni più dettagliate su ciascuno dei componenti. PowerApps è un set di app e servizi software che interagiscono tra loro e sfrutta una serie di tecnologie correlate che contribuiscono a trasformare PowerApps in un potente ecosistema. PowerApps include i componenti seguenti:

  • web.powerapps.com: consente di gestire e condividere le app create.
  • PowerApps Studio: consente di creare app potenti con strumenti visivi facili da usare.
  • PowerApps Mobile: consente di eseguire le app su dispositivi Windows, iOS e Android.
  • Interfaccia di amministrazione di PowerApps: consente di amministrare gli ambienti di PowerApps e altri componenti.

Non è indispensabile dedicare molto tempo ad apprendere informazioni sui componenti di PowerApps, ma può essere utile approfondire alcuni concetti.

web.powerapps.com

Questo è il componente usato più di frequente dagli sviluppatori di app. È possibile apprendere dalle app e dai modelli di esempio disponibili e anche visualizzare tutte le app create. Le app vengono create in PowerApps Studio per il Web o PowerApps Studio per Windows e possono essere condivise con utenti singoli e organizzazioni. È inoltre possibile gestire i dati relativi a connessioni, gateway ed entità, come verrà illustrato tra breve, e visualizzare tutti i flussi creati in flows.microsoft.com, che è possibile integrare con le app.

Sito di web.powerapps.com

PowerApps Studio

PowerApps Studio è disponibile come applicazione Web, che è possibile usare in un browser moderno, e come applicazione Windows. PowerApps Studio include tre riquadri e una barra multifunzione che consentono di creare app in modo simile a una presentazione di PowerPoint:

  1. La barra di spostamento a sinistra, in cui vengono visualizzate le anteprime di tutte le schermate dell'app
  2. Il riquadro centrale, contenente la schermata dell'app che si sta modificando
  3. Il riquadro di destra, in cui si impostano le opzioni, come le origini dati e i layout
  4. L'elenco a discesa Proprietà, in cui si selezionano le proprietà a cui vengono applicate le formule
  5. La barra della formula, in cui si aggiungono le formule (come in Excel) che definiscono il comportamento dell'app
  6. La barra multifunzione, in cui si aggiungono controlli e si personalizzano gli elementi di progettazione

PowerApps Studio

PowerApps Mobile

PowerApps Mobile per Windows, iOS e Android offre un ambiente in cui è possibile trovare e usare le app. Anziché passare ad archivi di app separati, è possibile rimanere in PowerApps e accedere a tutte le app create personalmente e condivise da altri. Usando le app in PowerApps Mobile, si sfruttano al meglio le funzionalità del dispositivo, come i controlli della fotocamera, la posizione GPS e altro ancora.

PowerApps Mobile

Interfaccia di amministrazione

L'interfaccia di amministrazione di PowerApps offre una posizione centralizzata da cui amministrare PowerApps per un'organizzazione. In questa interfaccia è possibile definire diversi ambienti che ospitano le app, le connessioni dati e altri elementi. L'interfaccia di amministrazione viene usata anche per creare i database di Common Data Service e per gestire le autorizzazioni e i criteri per i dati.

Interfaccia di amministrazione di PowerApps

Nella sezione successiva si apprenderanno informazioni sul set di tecnologie correlate che vengono sfruttate da PowerApps per offrire un potente ecosistema per lo sviluppo di app.