Skip to main content
Uomo che pulisce una tastiera

Come creare un'app:
Un processo in 5 passaggi per chiunque abbia una grande idea

Che tu sia un principiante con un'idea valida ma senza competenze di codifica o che tu sia uno sviluppatore professionista, i primi passaggi per creare un'app che risolva un problema aziendale sono uguali. Tutti si basano sulla pianificazione, il risparmio di tempo e la riduzione delle spese durante le fasi di compilazione dell'app. Inizia a dare forma alla tua idea con questi cinque passaggi.

Passaggio 1. Impostazione degli obiettivi

Ottieni chiarezza sullo scopo dell'app. Definisci l'obiettivo aziendale, ad esempio l'aumento della produttività o la riduzione delle spese.

Aspetti da prendere in considerazione:

  • Cosa desideri ottenere? Quale problema risolve l'app? Considera l'aspetto principale a cui è destinata l'app.
  • Desideri creare un'app nativa per una piattaforma o un dispositivo mobile specifico? Un'app ibrida che funziona su piattaforme diverse?
  • Se crei un'app per il Web, desideri utilizzare la tecnica di responsive design per verificare che layout, tipi di carattere e grafica vengano visualizzati in modo corretto in dispositivi diversi?
  • Quale tipo di dati verrà generato dall'app? Come deve essere visualizzato? Cosa farà il gruppo di destinatari con tali dati?
  • Qual è l'origine dati, ad esempio Common Data Service e SQL? Sarà necessario connettersi a più origini dati?

Suggerimento:

Valuta tutti i criteri che potrebbe essere necessario rispettare in seguito quando l'app è pronta per l'uso. La società presenta ad esempio requisiti di sicurezza, privacy o adeguamento? Sono presenti normative di enti pubblici o requisiti di autenticazione/autorizzazione?

Passaggio 2. Funzionalità e caratteristiche da abbozzare

Determina la modalità di funzionamento dell'app e le operazioni che tu e i tuoi utenti dovete essere in grado di eseguire. Crea un elenco di tutte le funzionalità e le caratteristiche che prevedi. Traccia i casi d'uso e verifica l'aspetto della tua idea in uno schizzo.

Quali funzionalità rendono univoca l'app? Cosa puoi escludere? Quali fattori potrebbero rallentare l'app nella successiva compilazione? Mantieni semplice la prima versione e includi solo le funzioni più importanti. In questo modo il processo verrà accelerato e sarà più semplice identificare le modifiche da apportare.

Suggerimento:

Se l'app deve operare offline, verifica di pianificare funzionalità sufficienti che sia possibile implementare senza una connessione Internet. Per il funzionamento offline, è inoltre possibile che siano necessarie ulteriori funzionalità di salvataggio e caricamento dei dati.

Passaggio 3. Ricerca di applicazioni esistenti

Scopri quali app sono già disponibili per realizzare obiettivi o risolvere problemi simili e pensa a come migliorare tali app o apportarvi modifiche per risolvere i processi aziendali.

Elementi da scoprire:

  1. Esigenze specifiche dell'azienda.
  • Parla con le persone con cui lavori. Scopri come risolvono o affrontano attualmente un problema che l'app potrebbe risolvere.
  1. Qualcuno ha già creato l'app di cui hai bisogno?
  • Leggi le recensioni delle app disponibili: cosa è piaciuto o meno alle persone? Quali sono le operazioni che tali app non eseguono o che eseguono in modo corretto?
  • Torna allo schizzo per migliorare l'app.
  1. La tua app è realizzabile? Esamina le limitazioni del copyright e i possibili ritardi tecnici.
  2. È necessario considerare l'accessibilità e la localizzazione?

Passaggio 4. Creazione di mockup wireframe

Un mockup è uno storyboard del layout dell'app, della funzionalità e del flusso tra le schermate. Il mockup consente agli utenti di visualizzare i risultati previsti e di evidenziare eventuali problemi prima di iniziare la compilazione. Utilizza carta e penna oppure uno strumento o un modello di mockup digitale. Crea una struttura semplice e facile da esplorare.

Mockup di un'esperienza utente intuitiva.

L'esperienza utente è legata alla semplicità di utilizzo e al funzionamento dell'app, ovvero al modo in cui gli utenti interagiscono con l'app stessa. Cosa accade quando un utente tocca un pulsante? In che modo gli utenti si spostano da una schermata a un'altra? Quante schermate sono necessarie perché un utente raggiunga ogni obiettivo? In quale ordine devono trovarsi? Crea un mockup wireframe della schermata intera per ogni attività.

Mockup un'interfaccia utente visivamente accattivante.

Visualizza l'aspetto di ogni schermata e il modo in cui le funzioni si adattano. Pensa ad aspetti tipografici, colori, icone e schede per un aspetto e un ambiente uniformi. Prova layout e dimensioni diversi di ogni elemento visivo. Disegna diagrammi grezzi o schemi di ogni schermata.

Suggerimento:

Rifletti su altri elementi di progettazione personalizzati che potrebbero essere inclusi, ad esempio conferme di azioni popup o pulsanti per nascondere/mostrare gli elementi in base alle autorizzazioni utente/accesso.

Passaggio 5. Verifica e perfezionamento dei wireframe

Ora è il momento di testare il wireframe in tempo reale. In questo modo puoi visualizzare tutti i punti in cui il percorso dell'utente potrebbe non fluire facilmente.

Rendi il wireframe interattivo.

  • Connetti schermate e azioni di collegamento che simulano l'esperienza di utilizzo dell'app.

Contatta i tester e rivolgi loro domande.

  • Quando si entra nell'app, è facile accedere al menu principale?
  • È possibile identificare facilmente tutte le opzioni delle attività?
  • Come si concretizzano facilità e intuitività?
  • Dove si trovano i blocchi?
  • È stato necessario tornare alle schermate precedenti perché il percorso da seguire non era chiaro?
  • È stato necessario un passaggio non previsto o che sei stato in grado di trovare?
  • Sono presenti ripetizioni e ridondanze nell'esperienza dell'app?

Suggerimento:

Prima di iniziare lo sviluppo di app tecniche, attendi fino a quando i test del wireframe non confermeranno che l'esperienza di utilizzo è semplice.

Ordina i tuoi commenti, crea l'elenco delle revisioni, correggi gli aspetti necessari, quindi testare nuovamente i wireframe per verificare se l'app funziona meglio e ripeti il processo fino a quando il funzionamento non è corretto.

Passa alle fasi successive

Dopo aver eseguito la pianificazione, è possibile passare alla fase di compilazione, che inizia con la scelta degli strumenti. Codifica in modo autonomo o crea un'app in modo rapido con uno strumento che richiede poco codice, ad esempio Microsoft Power Apps, che fornisce funzioni di trascinamento della selezione e componenti di intelligenza artificiale predefiniti.