Common Data Service consente di archiviare e gestire in modo sicuro i dati all'interno di un set di entità standard e personalizzate. Un'entità è un insieme di campi usati per archiviare i dati in modo analogo a una tabella all'interno di un database. Dopo aver archiviato i dati è possibile usarli per creare applicazioni avanzate in Microsoft PowerApps:

  • Importare dati in entità standard o personalizzate.
  • Creare entità personalizzate per supportare lo scenario e l'applicazione.
  • Aggiungere campi personalizzati alle entità standard se sono necessarie informazioni aggiuntive.
  • Incorporare le entità standard e personalizzate in un'app che si sta sviluppando, con la stessa facilità con cui si usano i dati di altre origini.
  • Sfruttare i componenti aggiuntivi di produttività per accedere ai dati da Microsoft Excel e Outlook.
  • Proteggere i dati all'interno dell'organizzazione usando la sicurezza basata sui ruoli con le entità standard e personalizzate.
  • Includere elenchi a discesa di dati predefiniti, ad esempio il paese, la formula di apertura o la valuta.
  • Offrire un supporto globale per i dati e le applicazioni sfruttando la traduzione dei nomi di entità e campi.

Ogni entità contiene un set di record che gli utenti possono creare, leggere, aggiornare ed eliminare. È possibile creare relazioni tra entità in modo in modo da poter cercare informazioni in un'entità in base a un record in un'altra entità. Ad esempio, è possibile creare un'entità personalizzata per monitorare gli eventi a cui ha partecipato un cliente. Aggiungendo il cliente all'entità personalizzata come campo di ricerca, si stabilisce una relazione tra le due entità che può essere sfruttata nell'app e nella creazione di report.

Per informazioni sull'acquisto di un piano per l'uso di Common Data Service, vedere le informazioni sui prezzi.

Perché utilizzare le entità

Le entità di Common Data Service, sia standard che personalizzate, supportano un'opzione di archiviazione sicura e basata sul cloud per i dati. Le entità consentono di creare una definizione dei dati incentrata sull'azienda da usare all'interno delle app. Se non si è sicuri del fatto che le entità rappresentino la scelta migliore, valutare i vantaggi seguenti:

  • Facilità di gestione: sia i metadati che i dati vengono archiviati nel cloud. Non occorre preoccuparsi di come vengono archiviati i dettagli.
  • Facilità di condivisione: i dati possono essere condivisi con i colleghi in modo estremamente semplice perché le autorizzazioni sono gestite da PowerApps.
  • Massima sicurezza: i dati vengono archiviati in sicurezza in modo da essere visibili agli utenti solo se questi sono autorizzati ad accedere. La sicurezza basata sui ruoli consente ai vari utenti all'interno dell'organizzazione di controllare l'accesso alle entità.
  • Metadati avanzati: le relazioni e i tipi di dati vengono usati direttamente all'interno di PowerApps. Ad esempio, la definizione di un tipo di campo URL presenterà i dati come collegamento ipertestuale all'interno dell'app.
  • Strumenti di produttività: le entità sono disponibili all'interno dei componenti aggiuntivi per Microsoft Excel e Outlook per aumentare la produttività e garantire l'accessibilità dei dati.
  • Elenchi a discesa: un set completo di elenchi a discesa standard consente di includere menu a discesa rapidi nelle entità e nelle app.

Entità standard e personalizzate

Quando si sviluppa un'app, è possibile usare entità standard, entità personalizzate o entrambe. Se un'entità standard può essere utilizzata per un particolare scopo nell'app, è consigliabile utilizzare questa anziché sviluppare di un'entità personalizzata che esegue la stessa operazione. Se un'entità standard può essere utilizzata per uno scopo apportandovi alcune modifiche, è possibile aggiungervi campi in base alle esigenze.

  • Common Data Service offre per impostazione predefinita entità standard. Queste sono progettate, in base alle procedure consigliate, per includere i concetti più comuni di un'azienda, ad esempio contatti, account e i prodotti. Per un elenco completo delle entità, vedere Entità Standard.
  • È possibile estendere la funzionalità delle entità standard mediante la creazione di una o più entità personalizzate per archiviare le informazioni che specifiche della propria azienda. Per altre informazioni, vedere Come creare un'entità personalizzata.

Nota: se possibile, usare le entità standard (con l'aggiunta di campi personalizzati, se necessario). Ciò garantisce che in futuro sia possibile usufruire delle nuove funzionalità o applicazioni che usano queste entità.

Campi

Ogni campo ha un nome, un nome visualizzato, un tipo di dati e una semplice convalida. I tipi di dati includono, ad esempio, testo, data o numero. La convalida assicura che i campi richiesti contengano dati e record univoci, nel caso in cui l'entità lo richieda. Tutti i campi possono essere suddivisi in tre categorie: campi di sistema, campi standard o campi personalizzati.

Campi di sistema

Tutte le entità, standard o personalizzate, vengono create con un set di campi di sola lettura che non è possibile modificare, eliminare o impostare su un valore. Per ulteriori informazioni, vedere Campi di titolo di sistema e record. Di seguito sono indicati i campi di sistema più importanti:

  • Data creazione record: data e ora di creazione di un record.
  • Creato da: l'utente che ha creato il record.
  • Data modifica record: data e ora della modifica più recente di un record.
  • Autore ultima modifica: l'utente che ha apportato l'ultima modifica al record.

Campi standard

Ogni entità standard contiene un set di campi predefiniti che non è possibile modificare o eliminare. Per un elenco delle entità e dei relativi campi e un elenco degli elenchi a discesa, vedere Entità standard.

Campi personalizzati

È possibile creare campi personalizzati in un'entità standard o in un'entità personalizzata. È necessario specificare il nome, il nome visualizzato e il tipo di dati di ogni campo personalizzato. Per un elenco completo dei tipi supportati, vedere l'argomento relativo ai tipi di dati dei campi di entità.

Relazioni di ricerca

È possibile spostarsi tra i record nelle entità se hanno una relazione che è definita come campo nel tipo di dati Lookup. Per creare una relazione di ricerca, aggiungere un campo del tipo di dati Lookup in un'entità, quindi scegliere l'entità in cui si vuole cercare le informazioni. Per ulteriori informazioni, vedere Relazioni tra entità tramite il campo di ricerca.

Entità standard

Per un elenco delle entità e dei relativi campi e un elenco delle enumerazioni, vedere Entità standard.

Gruppo funzionale Descrizione
Customer Service Le entità Customer Service gestiscono i problemi segnalati dai clienti, incluse le attività di rilevamento, escalation e documentazione.
Foundation Le entità Foundation contengono le informazioni relative a quasi tutti gli altri gruppi di entità. Questo gruppo contiene le entità, ad esempio Address e Currency.
People, Organizations e Groups Queste entità includono un set completo di persone e organizzazioni con cui è possibile interagire, tra cui dipendenti, appaltatori, donatori, volontari, fan, alunni e famiglie.
Purchasing Le entità Purchasing consentono di creare soluzioni di acquisto.
Sales Le entità Sales consentono di creare soluzioni di vendita complete, dalla tracciatura di clienti potenziali e opportunità, all'acquisizione di contatti, all'accettazione e al recapito di ordini, fino all'invio di fatture.

Introduzione

Per provare, creare un'app usando un'entità standard oppure creare un'entità personalizzata e quindi creare un'app che usa tale entità.

Informativa sulla privacy

Con il servizio Common Data Service di Microsoft PowerApps vengono raccolti e archiviati nomi di campo e di entità personalizzate nel sistema diagnostico. Queste informazioni vengono usate per ottimizzare Common Data Service per i clienti. I nomi di entità e di campo creati dagli sviluppatori consentono di comprendere gli scenari comuni nella community di Microsoft PowerApps e di determinare le lacune nella copertura delle entità standard del servizio, ad esempio gli schemi relativi alle organizzazioni. I dati presenti nelle tabelle di database associate a queste entità non sono accessibili né vengono usati da Microsoft o replicati all'esterno dell'area in cui viene effettuato il provisioning del database. Si noti tuttavia che i nomi di campo e di entità personalizzate possono essere replicati nelle aree e vengono eliminati in base ai criteri di conservazione dei dati. Microsoft si impegna a proteggere la privacy degli utenti, come illustrato nel Centro protezione.