Imposta il valore di una variabile globale.

Panoramica

Usare la funzione Set per impostare il valore di una variabile globale, che usa un'informazione temporaneamente, ad esempio il numero di volte in cui l'utente ha selezionato un pulsante o il risultato di un'operazione di dati.

Le variabili globali sono disponibili in tutte le schermate dell'app, sono le più semplici e rispondono alle esigenze nella maggior parte delle situazioni. Esistono anche variabili di contesto nell'ambito di una singola schermata e raccolte che consentono modifiche a di livello di riga alle tabelle. Per altre informazioni su queste opzioni, vedere Informazioni sulle variabili in PowerApps.

Le app PowerApps sono basate su formule che eseguono calcoli automatici durante l'interazione con un'app. Le variabili globali non offrono questo vantaggio e possono rendere la creazione e l'uso dell'app più difficili. Prima di usare una variabile, rivedere Informazioni sulle variabili in PowerApps.

Descrizione

Le variabili globali vengono create in modo implicito usando la funzione Set. Non è necessaria alcuna dichiarazione esplicita. Se si rimuovono tutte le funzioni Set da una variabile globale, questa cesserà di esistere. Per cancellare una variabile, impostarne il valore sul risultato della funzione Blank.

I valori, le definizioni e gli usi delle variabili sono disponibili nella visualizzazione Variabili del menu File nell'ambiente di creazione.

Come illustrano gli esempi più avanti in questo argomento, le variabili globali possono contenere diversi tipi di informazioni, quali:

  • Un valore singolo
  • Un record
  • Una tabella
  • Un riferimento a un oggetto
  • Qualsiasi risultato da una formula

Una variabile globale conserva il suo valore fino a quando l'app non viene chiusa. Una volta chiusa, il valore della variabile globale verrà perso e dovrà essere creato di nuovo quando verrà ricaricata l'app.

Le variabili globali non possono usare lo stesso nome di una raccolta o un controllo esistenti, ma possono usare lo stesso nome di una variabile di contesto. Per risolvere l'ambiguità tra le due variabili, usare l'operatore di risoluzione ambiguità.

La funzione Set non restituisce alcun valore e può essere usata solo in una formula di comportamento.

Sintassi

Set( VariableName, Value )

  • VariableName: obbligatorio. Nome di una variabile globale da creare o aggiornare.
  • Value - Obbligatorio. Il valore da assegnare alla variabile di contesto.

Esempi

Formula Descrizione Risultato
Set( Counter, 1 ) Crea o modifica la variabile globale Counter, impostandone il valore su 1. Counter ha il valore 1. È possibile fare riferimento a tale variabile usando il nome Counter in una formula in qualsiasi schermata.
Set( Counter, 2 ) Imposta il valore della variabile globale Counter dell'esempio precedente su 2. Counter ha il valore 2.
Set( Counter, Counter + 1 ) Incrementa il valore della variabile globale Counter dell'esempio precedente a 3. Counter ha il valore 3.
Set( Name, "Lily" ) Crea o modifica la variabile globale Name, impostandone il valore su Lily. Name ha il valore Lily.
Set( Person, { Name: "Milton", Address: "1 Main St" } ) Crea o modifica la variabile globale Person, impostandone il valore su un record. Il record contiene due colonne, denominate Name e Address. Il valore della colonna Name è Milton e il valore della colonna Address è 1 Main St. Person ha il valore di record { Name: "Milton", Address: "1 Main St" }.

Fare riferimento a questo record come intero con il nome Person o fare riferimento a una colonna individuale di questo record con Person.Name o Person.Address.
Set( Person, Patch( Person, {Address: "2 Main St" } ) ) Si usa con la funzione Patch per aggiornare la variabile globale Person impostando il valore della colonna Address su 2 Main St. Person ha ora il valore di record { Name: "Milton", Address: "2 Main St" }.