La funzione Validate controlla se il valore di una singola colonna o di un record completo è valido per un'origine dati.

Descrizione

Prima che un utente invii una modifica dei dati, è possibile fornire immediatamente commenti sulla validità di tale invio per una migliore esperienza utente.

Le origini dati possono offrire informazioni su quelli che sono i valori validi in un record. Queste informazioni possono includere diversi vincoli, ad esempio: - se un valore è obbligatorio in una colonna - la lunghezza massima di una stringa di testo - il valore massimo e minimo di un numero - il valore minimo e massimo per una data

La funzione Validate usa queste informazioni per determinare se una valore è valido e per restituire un messaggio di errore appropriato se non lo è. È possibile usare la funzione DataSourceInfo per visualizzare le stesse informazioni usate da Validate.

Le origini dati variano in base alla quantità di informazioni di convalida che offrono e potrebbero anche non includere nessuna informazione. Validate può verificare solo i valori basati su queste informazioni. Anche se Validate non trova un problema, l'applicazione della modifica dei dati può comunque non riuscire. È possibile usare la funzione Errors per ottenere informazioni sull'errore.

Se Validate trova un problema, la funzione restituisce un messaggio di errore che è possibile visualizzare all'utente dell'app. Se tutti i valori sono validi, Validate restituisce blank. Quando si usa una raccolta senza informazioni di convalida, i valori sono sempre validi.

Sintassi

Validate( DataSource, Column, Value )

  • DataSource: obbligatorio. Origine dati con cui eseguire la convalida.

  • Column: obbligatorio. Colonna da convalidare.

  • Value: obbligatorio. Valore per la colonna selezionata da convalidare.

Validate( DataSource, OriginalRecord, Updates )

  • DataSource: obbligatorio. Origine dati con cui eseguire la convalida.

  • OriginalRecord: obbligatorio. Record rispetto a cui devono essere convalidati gli aggiornamenti.

  • Updates: obbligatorio. Modifiche da applicare al record originale.

Esempi

Per questi esempi, i valori nella colonna Percentage dell'origine dati Scores devono essere compresi tra 0 e 100 inclusi. Se i dati passano la convalida, la funzione restituisce blank. In caso contrario, la funzione restituisce un messaggio di errore.

Convalidare con una colonna singola

Formula Descrizione Risultato
Validate( Scores, Percentage, 10 ) Controlla se 10 è un valore valido per la colonna Percentage nell'origine dati Scores. blank
Validate( Scores, Percentage, 120 ) Controlla se 120 è un valore valido per la colonna Percentage nell'origine dati Scores. "Values must be between 0 and 100." (I valori devono essere compresi tra 0 e 100)

Convalidare con un record completo

Formula Descrizione Risultato
Validate( Scores, EditRecord, Gallery.Updates ) Controlla se 10 è un valore valido per la colonna Percentage nell'origine dati Scores. blank
Validate( Scores, EditRecord, Gallery.Updates ) Controlla se 120 è un valore valido per la colonna Percentage nell'origine dati Scores. "Values must be between 0 and 100." (I valori devono essere compresi tra 0 e 100)