È possibile creare un'app da zero usando una delle numerose origini dati e aggiungendone altre in seguito se necessario. È inoltre possibile specificare l'aspetto e il comportamento di ogni elemento dell'interfaccia utente in modo da ottimizzare il risultato in base agli obiettivi e al flusso di lavoro. Questo approccio è molto più lungo rispetto alla generazione automatica di un'app, ma consente agli sviluppatori esperti di app di compilare l'app più adatta alle proprie esigenze.

Nota: questo argomento è stato redatto per PowerApps Studio per Windows, ma i passaggi sono simili se si apre PowerApps in un browser.

Seguendo questa esercitazione si creerà un'app che contiene due schermate. In una schermata gli utenti possono esplorare un set di record:

Schermata in cui un utente può scorrere un set di dati

Nell'altra schermata gli utenti possono creare un record, aggiornare uno o più campi di un record o eliminare un intero record:

Schermata in cui un utente può aggiungere o aggiornare dati

Prerequisiti

È possibile esaminare questa esercitazione solo per informazioni sui concetti generali oppure è possibile seguirla esattamente se si completano questi passaggi.

  1. Copiare questi dati e incollarli in un file di Excel.

    Start Day Start Time Volunteer 1 Volunteer 2
    Saturday 10am-noon Vasquez Kumashiro
    Saturday noon-2pm Ice Singhal
    Saturday 2pm-4-pm Myk Mueller
    Sunday 10am-noon Li Adams
    Sunday 10am-noon Singh Morgan
    Sunday 10am-noon Batye Nguyen
  2. Formattare i dati come tabella con la denominazione Schedule, in modo che PowerApps possa analizzare le informazioni.

    Per altre informazioni, vedere Creare una tabella Excel in un foglio di lavoro.

  3. Salvare il file con il nome eventsignup.xlse caricarlo in un account di archiviazione cloud, ad esempio OneDrive.

  4. Se non si ha familiarità con PowerApps:

Creare un'app vuota e connettersi ai dati

  1. In PowerApps Studio toccare o fare clic su Nuovo nel menu File (vicino al bordo sinistro della schermata).

    Opzione Nuovo nel menu File

  2. Nel riquadro App vuota toccare o fare clic su Layout del telefono.

    Opzione per creare un'app dai dati

  3. Se richiesto, seguire la presentazione introduttiva per comprendere le principali aree di PowerApps (oppure toccare o fare clic su Ignora).

    Presentazione

    È possibile seguire la presentazione in un secondo momento facendo clic o toccando l'icona con il punto interrogativo nell'angolo in alto a sinistra della schermata e quindi scegliendo Take the intro tour (Presentazione introduttiva).

  4. Nell'angolo in alto a destra toccare o fare clic su Origini dati.

    Aprire la scheda Origini dati

  5. Nel riquadro a destra scegliere o toccare Aggiungi origine dati.

    Aggiungere un'origine dati

  6. Eseguire una di queste operazioni:

    • Se si dispone già di una connessione all'account di archiviazione cloud, toccarla o fare clic su di essa.
    • Se non si dispone di una connessione all'account di archiviazione cloud, toccare o fare clic su Aggiungi connessione, selezionare il tipo di account, scegliere Connetti e, se richiesto, specificare le credenziali.
  7. In Choose an Excel file (Scegli un file di Excel) cercare eventsignup.xlsx e quindi toccarlo o fare clic su di esso.

    Specificare il file di Excel da usare

  8. In Choose a table (Scegli una tabella) selezionare la casella di controllo Schedule e toccare o fare clic su Connetti.

    Specificare la tabella in Excel da usare

    La scheda Origini dati del riquadro di destra mostra le origini dati aggiunte all'app.

    Origini dati connesse

    Per questa esercitazione è necessaria una sola origine dati, ma è possibile aggiungere più origini dati in un secondo momento.

Mostrare i dati

  1. Nella schedaHome scegliere o toccare l'icona Nuova schermata e quindi scegliere o toccare Schermata Elenco.

    Aggiungere un layout con un'intestazione, un sottotitolo e un elemento corpo

    Viene aggiunta una schermata con vari controlli predefiniti, ad esempio una casella di ricerca e un controllo Raccolta. La raccolta copre l'intera schermata sotto la casella di ricerca.

  2. Scegliere o toccare un punto qualsiasi nella raccolta, ad eccezione di una freccia, ad esempio direttamente sotto la casella di ricerca.

    Selezionare la raccolta

  3. Nel riquadro di destra aprire l'elenco Layout e quindi scegliere o toccare l'opzione che contiene solo un titolo e un sottotitolo.

    Selezionare la raccolta

  4. Nell'elenco delle proprietà fare clic o toccare Items, copiare la formula seguente e incollarla nella barra della formula:

    SortByColumns(Search(Schedule, TextSearchBox1.Text, "Volunteer_x0020_1"), "Volunteer_x0020_1", If(SortDescending1, SortOrder.Descending, SortOrder.Ascending))

    Nota: per sapere dove trovare l'elenco delle proprietà, vedere Aggiungere e configurare un controllo.

    Questa raccolta mostra i dati della tabella Schedule.

    Dati di Schedule per impostazione predefinita nella raccolta

    Tramite una casella di ricerca è possibile filtrare la raccolta in base al testo digitato dall'utente. Se un utente digita almeno una lettera nella casella di ricerca, la raccolta mostra solo i record per i quali il campo Volunteer 1 contiene il testo digitato dall'utente.

    Il pulsante di ordinamento consente di ordinare i record in base ai dati nella colonna Volunteer 1. Se un utente tocca o fa clic su questo pulsante, l’ordine si alterna tra ascendente e discendente.

    La formula contiene le funzioni Sort, If, IsBlank, Filter e Text. Per altre informazioni su queste e altre funzioni, vedere le informazioni di riferimento sulle formule

  5. Digitare i nella casella di ricerca e fare clic o toccare il pulsante di ordinamento una volta o un numero di volte dispari.

    La raccolta riporta i risultati seguenti.

    Ordinare e filtrare la raccolta

    Altre informazioni su ordinamento, filtro e altre funzioni

  6. Selezionare il controllo Etichetta nella parte superiore della schermata toccando o facendo clic sul controllo.

    Selezionare la barra del titolo

  7. Nell'elenco delle proprietà fare clic o toccare Text, copiare il testo seguente e quindi incollarlo nella barra della formula.
    "View Records"

    Modificare la barra del titolo

Creare ChangeScreen e il relativo banner

  1. Rinominare la schermata predefinita da Screen1 a ViewScreen.

    Rinominare la schermata

  2. Aggiungere una schermata e rinominarla ChangeScreen.

    Aggiungere una schermata e rinominarla

  3. Nella scheda Inserisci scegliere o toccare Testo e quindi scegliere o toccare Etichetta.

  4. Configurare il controllo Etichetta appena aggiunto:

    • Impostarne la proprietà Text sulla formula seguente:
      "Change record"
    • Impostarne la proprietà Fill sulla formula seguente:
      RGBA(62, 96, 170, 1).
    • Impostarne la proprietà Color sulla formula seguente:
      RGBA(255, 255, 255, 1)
    • Impostarne la proprietà Align su Center.
    • Impostarne la proprietà X su 0.
    • Impostarne la proprietà Width su 640.

    Il controllo Etichetta riflette le modifiche.

    ChangeScreen con banner

Aggiungere e configurare un modulo

  1. Nella scheda Inserisci toccare o fare clic su Moduli e scegliere o toccare Modifica.

  2. Spostare e ridimensionare il modulo in modo da coprire la maggior parte della schermata.

    Aggiungere un modulo

    Il modulo è denominato Form1 per impostazione predefinita a meno che non sia già stato aggiunto e rimosso un modulo. In tal caso, rinominare il modulo in Form1.

  3. Impostare la proprietà DataSource di Form1 su Schedule.

  4. Impostare la proprietà Item di Form1 su questa espressione:
    BrowseGallery1.Selected

  5. Nel riquadro di destra toccare o fare clic sull'icona a forma di occhio relativa a ogni campo per visualizzarlo.

    Mostrare i campi nel modulo

  6. Nella parte inferiore del modulo toccare o fare clic su Aggiungi una scheda personalizzata.

    Aggiungere una scheda personalizzata

  7. Aggiungere un controlloEtichetta nella nuova scheda.

  8. Impostare la proprietà AutoHeight del nuovo controllo su true e la relativa proprietà Text sulla formula seguente:
    Form1.Error

    L'etichetta mostrerà gli errori del modulo.

  9. Sulla barra di spostamento sinistra toccare o fare clic sull'anteprima per selezionare ChangeScreen.

  10. Nella scheda Inserisci fare clic o toccare Icone, fare clic o toccare l'opzione per aggiungere una freccia indietro e spostare la freccia nell'angolo inferiore sinistro della schermata.

  11. Impostare la proprietà OnSelect della freccia su questa formula:

    ResetForm(Form1);Navigate(ViewScreen,ScreenTransition.None)

    Quando l'utente fa clic o tocca la freccia, la funzione Navigate apre la schermata ViewScreen.

  12. Aggiungere un controllo Pulsante sotto il modulo e impostarne la proprietà Text su "Save".

    Aggiungere un pulsante di salvataggio

  13. Impostare la proprietà OnSelect del pulsante sulla formula seguente:

    SubmitForm(Form1); If(Form1.ErrorKind = ErrorKind.None, Navigate(ViewScreen, ScreenTransition.None))

    Quando l'utente fa clic o tocca il pulsante, la funzione SubmitForm salva le modifiche nell'origine dati e viene di nuovo visualizzato ViewScreen.

  14. Nella parte inferiore della schermata aggiungere un altro pulsante, impostarne la proprietà Text su "Remove" e la proprietà OnSelect sulla formula seguente:

    Remove(Schedule,BrowseGallery1.Selected);
    If(IsEmpty(Errors(Schedule)),Navigate(ViewScreen,ScreenTransition.None))

    Quando l'utente tocca o fa clic sul pulsante, la funzioneRemove rimuove il record e viene di nuovo visualizzato ViewScreen.

  15. Impostare la proprietà Visible del pulsante Remove sulla formula seguente:
    Form1.Mode=FormMode.Edit

    Questo passaggio consente di nascondere il pulsante Remove quando l'utente crea un record.

    ChangeScreen corrisponde a questo esempio:

    Schermata ChangeScreen finale

Impostare la navigazione da ViewScreen

  1. Sulla barra di spostamento sinistra toccare o fare clic sull'anteprima per selezionare ViewScreen.

    Aprire ViewScreen

  2. Toccare o fare clic sulla freccia avanti del primo record della raccolta.

    Freccia avanti

  3. Impostare la proprietà OnSelect della freccia sulla formula seguente:

    Navigate(ChangeScreen,ScreenTransition.None)

  4. Nell'angolo in alto a destra toccare o fare clic su l'icona +.

    Aggiungere un record

  5. Impostare la proprietà OnSelect dell'icona selezionata sulla formula seguente:

    NewForm(Form1);Navigate(ChangeScreen,ScreenTransition.None)`

    Quando l'utente tocca o fa clic sull'icona, ChangeScreen viene visualizzato con tutti i campi vuoti, in modo che l'utente possa creare un record più facilmente.

Eseguire l'app

Quando si personalizza l'app, testare le modifiche eseguendo l'app in modalità Anteprima come descritto nei passaggi di questa sezione.

  1. Sulla barra di spostamento sinistra toccare o fare clic sulla prima anteprima per selezionare ViewScreen.

    Selezionare ViewScreen

  2. Accedere alla modalità Anteprima premendo F5 (oppure toccando o facendo clic sull'icona Anteprima nell'angolo in alto a destra).

    Accedere alla modalità Anteprima

  3. Toccare o fare clic sulla freccia avanti di un record per visualizzare i dettagli relativi a tale record.

  4. In ChangeScreen modificare le informazioni di uno o più campi e salvare le modifiche toccando o facendo clic su Salva oppure rimuovere il record toccando o facendo clic su Rimuovi.

  5. Chiudere la modalità Anteprima premendo ESC (oppure toccando o facendo clic sull'icona di chiusura sotto la barra del titolo).

    Chiudere la modalità Anteprima

Passaggi successivi

  • Premere CTRL+S per salvare l'app nel cloud in modo che sia possibile eseguirla su altri dispositivi.
  • Condividere l'app in modo che altri utenti possano eseguirla.
  • Leggere altre informazioni su raccolte, moduli e formule.