Postman è uno strumento che velocizza e semplifica lo sviluppo delle API. Questa esercitazione illustra come creare un file Postman Collection, che è quindi possibile usare per creare facilmente connettori personalizzati in PowerApps.

Prerequisiti

Creare un file Postman Collection

Verrà ora creato un file Postman Collection per l'API Analisi del testo di Servizi cognitivi di Azure. Questa API identifica il linguaggio, la valutazione e le frasi chiave nel testo che le viene passato.

  1. Il primo passaggio nella creazione di un file Postman Collection consiste nel creare una richiesta. Quando si crea la richiesta, è possibile impostare il verbo HTTP, l'URL della richiesta, query o parametri del percorso, intestazioni e corpo. Per altre informazioni, vedere Invio di richieste nella documentazione di Postman. Per l'endpoint API Rileva lingua, impostare i valori come segue:

    Richiesta Postman

    Dettagli dei parametri e valori usati:

    Parametro Valore
    Verbo POST
    URL della richiesta https://westus.api.cognitive.microsoft.com/text/analytics/v2.0/languages
    Parametri numberOfLanguagesToDetect
    Autorizzazione “No Auth”
    Intestazioni Ocp-Apim-Subscription-Key =
    Content-Type = application/json
    Corpo {
       "documents": [
         {
            "id": "1",
            "text": "Hello World"
         }
      ]
    }
  2. Fare clic su Invia per effettuare la richiesta e ottenere la risposta.

  3. Fare clic su Salva per salvare la richiesta in un file Postman Collection.

    Risposta Postman

  4. Fornire un Nome richiesta e una Descrizione richiesta nella finestra di dialogo Salva richiesta. Usare quindi questi valori nel connettore personalizzato.

    Salva Postman Collection

    È anche possibile salvare la risposta alla richiesta. I connettori personalizzati supportano attualmente solo una singola risposta per ogni richiesta. Se si salvano più risposte per ogni richiesta, viene usata solo la prima.

    Salva risposta Postman

  5. Continuare a compilare il file Postman Collection creando e salvando altre richieste e risposte.

  6. Dopo aver completato la creazione del file Postman Collection per tutte le richieste e risposte, esportarlo.

    Esportazione Postman

  7. Scegliere Collection v1 come formato di esportazione.

    Esportazione Postman

A questo punto si userà il file Postman Collection per creare un connettore personalizzato in PowerApps. Per altre informazioni, vedere Registrare e usare connettori personalizzati in PowerApps.